Top Life Centro del Materasso

ANATOMICO
Il termine “anatomico” indica la capacità di adattarsi alla struttura del corpo. Si definiscono pertanto “anatomici”, tutte le tipologie di materasso che sostengono con armonia il corpo, senza causare pressioni dannose sull’apparato osteo-articolare; quindi un materasso anatomico è quello in grado di rispettare, tendendo conto delle sue caratteristiche costruttive, il più possibile la forma e la struttura del corpo.

ANTIBATTERICO
Termine generico per indicare una sostanza o agente fisico che uccide i batteri o ne inibisce la moltiplicazione. I materassi in 100% lattice PIRELLI* impediscono la proliferazione dei batteri.

ANTIDECUBITO
Un materasso antidecubito secondo il DLgs 46/97 è un dispositivo medico che si utilizza per la prevenzione e/o la terapia di lesioni cutanee del corpo a seguito di patologie che costringano i pazienti ad una lunga permanenza a letto in una posizione di stasi obbligata. I principali tipi oggi in uso sono i seguenti: materassi ad aria, in fibra cava, con supporto in gel, in lattice, materassi ad acqua.

ANTIMICOTICO
Termine generico per indicare una sostanza capace di inibire la crescita degli organismi fungini, quali lieviti ed ife. Il rivestimento di alcuni materassi della collezione sono trattati per prevenire la formazioni di funghi.

BIOLOGICO
Prodotti che, provenendo da coltivazioni biologiche, non hanno richiesto l’uso di fertilizzanti artificiali e non contengono residui di pesticidi chimici.

CERTIFICATO
Documento rilasciato da un ente o da una persona autorizzata, che attesta la sussistenza di un diritto o di una condizione.

COMFORT
L’insieme di sensazioni piacevoli derivanti da stimoli esterni o interni al nostro corpo, che ci procurano una sensazione di benessere in una determinata situazione. E’ quindi una sensazione puramente soggettiva percepita dall’utente, nell’ambiente domestico, di lavoro o in determinate condizioni. Serve ad indicare il livello di benessere percepito.

CLIMATIZZATO
I rivestimenti dei materassi climatizzati hanno un lato invernale con fibre calde (normalmente lana) ed un lato estivo con fibre più fresche (ad esempio, cotone o lino).

ECOLOGICO
Parte della biologia che studia le relazioni tra organismi o gruppi di organismi e il loro ambiente naturale, inteso sia come l’insieme dei fattori chimico-fisici (clima, tipo di suolo, luce, nutrimento, ecc.) sia come l’insieme dei fattori biologici (parassitismo, competizione, simbiosi, ecc.), che influiscono o possono influire sulla vita degli organismi stessi. Conservare e difendere la natura, e l’insieme dei provvedimenti rivolti a eliminare quanto può turbare l’equilibrio dell’ambiente naturale.

ERGONOMIA
Disciplina scientifica che, utilizzando le conoscenze e i dati forniti da vari campi del sapere, studia il sistema uomo-macchina-ambiente con l’obiettivo di trovare soluzioni ottimali, adatte alle capacità e ai limiti psicofisiologici dell’uomo. Obiettivi fondamentali sono la ricerca di quell’equilibrio psicofisico e sociale che porta alla perfetta compatibilità tra la vita dell’uomo e tutto ciò che lo circonda, nonché il miglioramento dell’efficienza e affidabilità dei sistemi: Lo scopo è, in sostanza, conseguire al tempo stesso la massima sicurezza, il massimo benessere e, infine, la massima efficienza.

GRAMMATURA
Peso in grammi di un materiale, calcolato su un metro quadro di superficie. Unità di misura Gr/Mq, utilizzato per qualificare in termini oggettivi un prodotto di imbottitura: fibra, falda di cotone e/o lana, lastra di poliuretano ma anche tessuto. Torna all’indice.

GARANZIA
Si riferisce all’ impegno di un venditore o di un produttore, assunto nei confronti del consumatore, di rimborsare il prezzo pagato, sostituire, riparare, o intervenire altrimenti sul bene di consumo, qualora esso non corrisponda alle condizioni enunciate nella dichiarazione di garanzia. Tutti i materassi Cam sono accompagnati da un certificato che li garantisce per un lungo periodo di anni, e attesta l’assenza di imperfezioni. Il periodo di garanzia non indica la durata del materasso il quale, se vengono osservate le modalità d’uso indicate, ha una durata decisamente superiore.

INDEFORMABILE
Essere rigido, duro, indeformabile, inflessibile.

IGNIFUGO
Materasso omologato secondo la normativa in materia di prevenzione incendio in ottemperanza elle leggi vigenti in materia. Caratteristiche di un materasso ignifugo – per definizione è ignifugo un materiale (o un prodotto) che non è sottoponibile a combustione o la cui combustione avviene con ritardo. La normativa attribuisce diverse classi di Reazione al fuoco valutando gli effetti della esposizione alla fiamma. Per i prodotti imbottiti (materassi, guanciali , divani ecc.) alla sigla della classe viene aggiunta la dicitura ”IM” (imbottiti) e la definizione completa è Classe 1 i M. La normativa italiana ha fissato nella Classe 1 i M il requisito minimo di resistenza al fuoco. I materassi destinati agli alberghi e alle comunità devono sottostare a queste norme e presentare il certificato corrispondente.

IMBOTTITURA
Insieme degli elementi che costituiscono la parte interna del materasso fra la struttura e il tessuto esterno. Costituita da fibre naturali o anallergiche. Componente indispensabile per creare una distesa accogliente e confortevole. Ha una funzione importante per la traspirazione.

LATTICE
Il lattice naturale è il liquido lattiginoso estratto dalla corteccia della Hevea Brasiliensis (albero della gomma o caucciù) e di altre euforbiacee. Il lattice possiede straordinarie e naturali caratteristiche anallergiche e antibatteriche. È in assoluto il materiale più elastico che si conosca. Altra sua fondamentale caratteristica è la “resilienza”, cioè la naturale e istantanea capacità di riassumere la forma originale quantunque sottoposto a pressione o allungamento. Per tale ragione è il miglior prodotto per produrre guanti per uso medico o materassi ergo-anatomici. Per legge il materasso in lattice di origine naturale viene così denominato se l’anima include almeno l’85% di lattice di origine naturale . L’indicazione supplementare “origine naturale” e’ la sola autorizzata.

MOLLE
Organo meccanico suscettibile, per la sua particolare conformazione, di subire sotto forze relativamente modeste notevoli deformazioni elastiche e quindi di immagazzinare una notevole quantità di energia sotto forma elastica, che viene restituita al cessare dell’azione deformante.

MEMORY
I materassi Memory (chiamati anche Memory Foam, in schiuma di memory o in schiuma di poliuretano visco elastica), rappresentano una delle più recenti tecnologie in tema di materassi. Nato da studi in campo aero-spaziale condotti dalla NASA, è in grado di auto modellarsi attorno alle forme del nostro corpo, distribuendo così la pressione in modo uniforme e sostenendo senza comprimere. I materassi memory favoriscono la circolazione sanguigna, alleviando i dolori e le contrazioni muscolari. Materassi in schiuma di memory, vengono infatti utilizzati anche nel settore sanitario come prodotto antidecubito. Generalmente i materassi in memory foam sono combinati con altri materiali come il poliuretano espanso per evitare l’eccessiva morbidezza del materasso. Il memory è un materasso atermico, che quindi non produce calore, però la sua grande capacità di adattarsi al corpo umano, lo rende un materasso molto avvolgente e questo può quindi aumentare la percezione del caldo, sensazione che può variare in base al peso corporeo e alla sensibilità individuale al calore.

MUFFA
Le muffe comprendono numerose specie di funghi pluricellulari, capaci di ricoprire numerose superfici. Negli ambienti, la presenza di muffa può dipendere da una scarsa esposizione solare, da un’eccessiva umidità o da una mancata ventilazione. Nei materassi la muffa è causata da un’eccessiva umidità e da poca areazione dell’ambiente.

ORTOCERVICALE
Termine che definisce la qualità di un prodotto, più che altro guanciale, di non determinare l’acutizzarsi di problemi di varia natura alla zona cervicale e di alleviarne gli effetti dolorosi.

ORTOPEDICO
La definizione “ ortopedico”, se riferito ad un materasso, è un termine piuttosto generico, che viene utilizzato sostanzialmente per indicare, generalmente materasso a molle, un materasso più duro, ovvero con una rigidità maggiore della media. Non esistendo una definizione univoca di ortopedico, materassi anche sensibilmente diversi, possono essere proposti sotto questa etichetta. Ciò dipende in larga parte dal fabbricante il quale utilizzando componenti diverse, in genere della struttura, dà un grado di rigidità più inteso ad un prodotto o ad una serie.

POLIMERI
Nome generico di sostanze, naturali o artificiali, che risultano dall’unione (polimerizzazione), spontanea o provocata, di più molecole uguali (monomeri) o simili tra loro. Un polimero sia sintetico che naturale è una sostanza composta da molecole caratterizzate dalla ripetizione multipla di unità strutturali chimiche, costituite da una o più specie di atomi o gruppi di atomi legati tra loro (unità costituzionali, nella terminologia IUPAC), in modo da formare catene di atomi.

RIPOSARE
Con senso causativo, far riposare, concedere sollievo e ristoro a membra e organi o alle proprie facoltà fisiche e psichiche: r. l’occhio, la vista, un braccio, una gamba (o anche riposarsi gli occhi, la vista, ecc., con si in funzione di dativo etico); r. l’animo dalle emozioni; r. la mente dopo un lungo studio.

RESILIENZA
Nella tecnologia dei materiali, la resistenza a rottura per sollecitazione dinamica, determinata con apposita prova d’urto e l’attitudine di questi a riprendere, dopo una deformazione, l’aspetto originale.

RICICLABILE
Sottoposto a operazioni di riciclaggio, in modo da poter essere recuperato per un nuovo uso

SCHIUMA DI LATTICE
La dizione “Schiuma di Lattice” è utilizzata soprattutto con finalità tecniche dagli addetti ai lavori: i materassi, per esempio, si creano con la schiuma di lattice che è il composto primario (miscela di lattice e aria) per cui è possibile procedere alle fasi della vulcanizzazione per raggiungere il prodotto finito, solitamente ma genericamente denominato “materasso in lattice”. Le restrittive normative europee in merito fanno, effettivamente, riferimento alla sola “schiuma di lattice” per indicare la totalità dei materassi in lattice e quindi non vi è alcuna differenza tra “lattice” e “schiuma di lattice”.

TERMOREGOLAZIONE
La termoregolazione è la capacità di regolare la temperatura di un sistema biologico. Il rivestimento di alcuni materassi contiene lo Smartcel Clima, un tessuto di rivestimento high-tech di nuova generazione con proprietà di termoregolazione attiva a temperatura costante ed omogenea di 37° su tutta la superficie di contatto con il corpo. Questo tessuto è in grado di assorbire il calore in eccedenza, ed eventualmente di rilasciarlo solo se necessita, creando un microclima costante.

VULCANIZZAZIONE
La vulcanizzazione è un processo di lavorazione della schiuma di lattice, la quale viene legata chimicamente allo zolfo mediante riscaldamento. Attraverso questo processo, inventato da Goodyear nel 1839, si ottiene un materiale elastico e poco rigonfiabile. Oggi per “vulcanizzazione” si intende qualsiasi processo, anche diverso da quello originario inventato da Goodyear, che ottenga risultati analoghi. La vulcanizzazione provoca una modificazione della conformazione molecolare del polimero alla quale è dovuto l’aumento di elasticità e resistenza a trazione, la soppressione di proprietà negative quali l’abrasività oltre che una maggiore resistenza agli effetti dell’ossigeno atmosferico e a molte sostanze chimiche.